Promozione Natale 2019

Un anno di visite alla scoperta dell’Invisibile!
Bellezze celate, luoghi solitamente non accessibili, gite inconsuete: tutto diventa più bello se lo facciamo insieme!
La tessera associativa 2020 vi dà la possibilità di partecipare a ogni nostra iniziativa – visite, gite e aperture di luoghi esclusivi nel corso di tutto l’anno.
Per chi rinnoverà la tessera entro il mese di Gennaio in omaggio sconti preziosi:

sconto del 10% alla Libreria “Art e Libri”, via dei Fossi 32R
sconto del 20% alla Cucina del “Ghianda”, via dell’Agnolo 85-87R. Promozione valida dal Lunedì al Giovedì per cena (include solo il vino della casa). Menù esclusi.
sconto del 20% da Pelletteria “Papini 1896”, lungarno degli Archibusieri 10-12R
sconto del 10% nella Libreria TODO Modo, via dei Fossi 15R
sconto del 20% nelle Cioccolaterie “Venchi”, nei negozi in via dei Calzaiuoli 65/R e in piazza del Mercato Nuovo 6 e sul sito www.venchi.com

Il socio dovrà presentare, al momento dell’acquisto, la tessera 2020 

Mercoledì 15 Gennaio

Raffaello Sanzio: “Principe de’ Pittori e miracolo d’ingegno, inventore di bellezze ineffabili”
lezione n.4: Armonia, grazia e bellezza divina, fra sacro e profano: villa La Farnesina, villa Madama e le architetture, i ritratti, le pale
a cura di Elena Capretti, storica dell’arte
ore 17,30 / lungarno Guicciardini 17 c/o Lyceum Club Internazionale di Firenze su prenotazione

Sabato 25 Gennaio

Raffaello Sanzio: “Principe de’ Pittori e miracolo d’ingegno, inventore di bellezze ineffabili”
visita n.2: un percorso alla Galleria degli Uffizi fra le opere di Raffello e le nuove sale del Cinquecento
a cura di Elena Capretti, storica dell’arte
ore 10,30/ piazzale degli Uffizi davanti alla porta n°3 su prenotazione

Sabato 8 Febbraio

GITA A ROMA
Raffaello Sanzio, “Principe de’ Pittori”, all’apogeo della sua carriera
A conclusione del corso su Raffaello, in occasione delle celebrazioni per i Cinquecento anni dalla morte dell’artista, visiteremo le Stanze nei Musei Vaticani, Villa La Farnesina con i celebri affreschi e la chiesa di Sant’Eligio degli Orefici (aperta in esclusiva). Su prenotazione